46P/Wirtanen : la cometa di Natale.

Cometa

Questo Natale sarà tra i più folcloristici degli ultimi tempi ,poiché sarà caratterizzato dal passaggio della cometa 46P/Wirtanen che arricchirà con la sua presenza il cielo boreale  per tutto il periodo natalizio e dell’Epifania accrescendo così la poesia delle festività.

Una cometa è un corpo celeste relativamente piccolo la cui dimensione è compresa fra 1 e 10 km , ed è composto prevalentemente da ghiaccio .I nuclei cometari sono in effetti composti da roccia, polvere e principalmente ghiacci d’acqua e di altre sostanze che normalmente sulla Terra sono presenti allo stato gassoso, quali monossido di carbonio, anidride carbonica, metano e ammoniaca. Sono per questo spesso chiamate “palle di neve sporca”. Le comete si originano nella fredda nube di Oort ,ai confini del Sistema Solare oltre l’orbita di Plutone  e  si muovono su orbite ellittiche intorno al Sole.

Immagine rappresentativa della struttura di una cometa.

Immagine rappresentativa della struttura di una cometa.

Quando si trovano a meno di 3UA (450 milioni di Km) dal Sole  ad una distanza detta “ linea della neve “ i ghiacci sublimano cioè  passano direttamente dallo stato solido a quello gassoso producendo un atmosfera detta coma ( o chioma) fatta di gas e polveri intorno al nucleo. La chioma è  poi circondata da un alone visibile solo nell’ultavioletto composto da atomi di idrogeno originato dalla dissociazione delle molecole d’acqua subliminate e scisse dai raggi UV . L’interazione  fra la chioma e la radiazione e il vento solare crea la coda della cometa rivolta in direzione opposta al Sole. Spesso polveri e gas creano due differenti code che puntano in direzioni leggermente differenti : la polvere ,più pesante , crea una coda ricurva che si mantiene lungo l’orbita della cometa ,dal colore giallastro in quanto riflette la radiazione solare ; il gas, più leggero e sensibile al vento solare ,si ionizza e forma una coda diritta opposta al Sole dal colore che varia dal bluastro al verdastro a seconda del tipo di gas che circonda la chioma.

46P , scoperta nel 1948 dall’astronomo Carl A. Wirtanen ,da cui prende il nome , è una cometa di tipo gioviano .Questa tipologia di comete sono definite così in quanto interagiscono gravitazionalmente con Giove il quale ne influenza la loro orbita periodica intorno al Sole.Generalmente esse hanno un periodo orbitale inferiore ai 20 anni. La Wirtanen è una cometa dalle piccole dimensioni con un diametro di circa 1,2 Km ed un periodo orbitale di soli 5,44 anni . Per tanto ogni 5 anni circa, torna a salutare il Sole regalandoci lo spettacolo della sua chioma. Il Perelio,ossia il punto di minima distanza dal Sole è di 1,55 UA (unità astronomiche) mentre il MOID( Minimum Orbit Intersection Distance),ossia il punto di minima distanza dalla Terra è di soli 0,069 UA che corrispondono a circa 10,3 milioni di Km ,una distanza davvero ravvicinata in termini astronomici . Quindi 46P/Wirtanen oltre ad essere una cometa periodica che frequentemente effettua la sua rivoluzione intorno la Sole rappresenta anche un Near-Earth Object. Ecco perché pur non essendo grande come la Hale-Bopp rappresenta una delle comete più spettacolari conosciute.

Foto di 46P/Wirtanen .

Foto di 46P/Wirtanen .

46P si avvicina sempre di più al Sole. Dal 17  novembre ha superato la soglia di visibilità ad occhio nudo ma  trattandosi di un oggetto  celeste del cielo australe risulta visibile  bassa sull’orizzonte nella costellazione della Fornace. Per poterla osservare bene bisognerà attendere il 27 novembre quando entrerà nella costellazione della Balena raggiungendo l’altezza massima di 21° sull’orizzonte. Successivamente sarà visibile sempre più alta nel cielo boreale quando entrerà nella costellazione del Toro che lascerà poi il 18 dicembre .Il 12 dicembre la Wirtanen farà il passaggio al perielio mentre il 16 dicembre sarà alla distanza minima dalla Terra .Ed è questo il periodo migliore per  osservarla , in quanto raggiungerà il massimo della sua visibilità ,osservabile ben alta sull’orizzonte già dalla prima serata verso est ,e per tutta la notte ,nell’ammasso stellare delle Pleiadi in Toro.

La mappa stellare rappresenta la posizione di 46P/Wirtanen nella notte del 16 dicembre 2018.

La mappa stellare rappresenta la posizione di 46P/Wirtanen nella notte del 16 dicembre 2018.

Ad occhio nudo, posizionandoci in luoghi bui lontano da fonti luminose, 46P sarà percepibile come una stella sfocata ,una specie di luminescenza sbiadita . Si stima che raggiungerà una visibilità tale che la sua chioma apparirà grande quanto 2 volte la Luna. Non vedremo le code però in quanto, per una questione di prospettiva e di allineamento con la Terra ,esse saranno nascoste dalla chioma .

Nei giorni successivi la luminosità della cometa diminuirà poiche si allontanerà sia dal Sole e sia dalla Terra.Uscita dalla costellazione del Toro 46P aumenterà la sua declinazione e si posizionerà in Auriga e poi ancora in Lince. Dopo il 23 dicembre Wirtanen diventerà un oggetto circumpolare visibile per le latitudini superiori ai 45° Nord per poi ritornare ad essere invisibile ad occhio nudo il 10 gennaio 2019 quando, ormai lontana ,si sposterà nella costellazione dell’Orsa Maggiore.

La mappa stellare mostra il percorso di 46P/Wirtanen lungo la volta celeste.

La mappa stellare mostra il percorso di 46P/Wirtanen lungo la volta celeste.

Una curiosità : 46P/Wirtanen fu scelta dall’ESA come obiettivo per la missione Rosetta ma nel 2002 il razzo Ariane fallì un lancio ed a causa delle indagini di verifica che causarono ritardi alla missione , l’Agenzia Spaziale Europea fu costretta a cambiare cometa. Fu individuata così 67P/Churyumov-Gerasimenko raggiunta con successo nel 2014.

La prima immagine di 46P/Wirtanen. La foto della cometa immortalata dall'astrofilo Rolando Ligustri dell’Unione Astrofili Italiani (Uai) è stata scattata con un telescopio robotico in Australia.

La prima immagine di 46P/Wirtanen. La foto della cometa immortalata dall’astrofilo Rolando Ligustri dell’Unione Astrofili Italiani (Uai) è stata scattata con un telescopio robotico in Australia.

46P/Wirtanen : la cometa di Natale.ultima modifica: 2018-11-23T01:32:56+01:00da dalvin1977
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento