Le Orionidi : la pioggia meteorica d’autunno .

In queste notti è possibile osservare nel cielo autunnale la pioggia di stelle delle Orionidi. In termini astronomici parliamo dello sciame meteorico periodico originato dai detriti lasciati dal passaggio della Cometa di Halley .Questi detriti ,attratti dalla forza di attrazione gravitazionale della Terra ,entrano in atmosfera e per effetto della forza di attrito si incendiano emettendo spettacolari scie luminose il … Continua a leggere

L’EQUINOZIO DI AUTUNNO .

L’inclinazione dell’asse terrestre rispetto al piano dell’eclittica (66° e 33′ ) durante la rivoluzione della Terra intorno al Sole genera il fenomeno delle stagioni , scandite dall’alternarsi di equinozi e solstizi. Gli equinozi , così come i solstizi ,cadono due volte durante l’anno solare . Nell’emisfero boreale l’equinozio di settembre segna la fine dell’estate ed introduce l’autunno mentre quello di … Continua a leggere

Lacrime di San Lorenzo : la pioggia meteorica di Agosto.

Le “Lacrime di San Lorenzo” , che periodicamente cadono intorno alla notte del 10 Agosto,sono le “stelle cadenti” o meglio le meteore più famose in assoluto. In termini astronomici parliamo delle polveri rilasciate dalla cometa Swift-Tuttle che ,catturate dalla forza di attrazione gravitazionale della Terra, attraversano la nostra atmosfera incendiandosi a causa dell’attrito di quest’ultima. Vengono dette Perseidi dal nome … Continua a leggere

C/2020 F3 Neowise : la cometa gialla nel cielo antelucano .

  “  Ci sono più comete in cielo che pesci nel mare “  – Keplero   Il 2020 sembra essere un anno favorevole per il passaggio di comete ; Dopo Atlas (C/2019 Y4 ) e Swan (C/2020 F8) che purtroppo non ci hanno regalato lo spettacolo tanto atteso , c’è una nuova cometa a solcare il cielo antelucano . La … Continua a leggere

Swan C/2020 F8 : una nuova cometa all’orizzonte .

 “Le comete sono come i gatti: hanno la coda e fanno esattamente quello che vogliono”-  David H. Levy  co-scopritore della cometa Shoemaker-Levy 9 . Una nuova cometa, denominata Swan C/2020 F8 , è visibile nei nostri cieli notturni . Scoperta dall’astronomo australiano  Michael Mattiazzo il 25 marzo del 2020 mentre analizzava i dati della telecamera SWAN della sonda SOHO ( … Continua a leggere

La cometa Atlas : storia di uno spettacolo mancato .

Una cometa che solcò il cielo circa seimila anni fa avrebbe potuto regalarci uno spettacolo indimenticabile proprio in questi giorni . Si tratta della cometa C2019/ Y4   detta Atlas perché scoperta nel dicembre 2019 grazie al progetto Asteroid Terrestrial-Impact Last Alert System ( A.T.L.A.S.). Una cometa è un corpo celeste relativamente piccolo la cui dimensione è compresa fra 1 e … Continua a leggere

Luna Piena al Perigeo : la Luna più grande del 2020 .

Questa notte si verificherà un evento astronomico detto comunemente Super Luna. In termini astronomici l’evento identifica la situazione in cui la Luna si trova nella fase piena e contemporaneamente raggiunge il punto di minima distanza dalla Terra . L’orbita del nostro satellite infatti è di forma ellittica per cui la distanza della Luna dalla Terra varia da un valore minimo … Continua a leggere

L’EQUINOZIO DI PRIMAVERA

L’equinozio di primavera segna l’inizio della primavera astronomica. Può essere il 19, il 20 o il 21 marzo e quest’anno sarà il 20 marzo. E non è un errore. L’equinozio di primavera fu stabilito nel Concilio di Nicea nel 325 d.C . e poi confermato nel 1582 da Papa Gregorio XIII alla data ufficiale del 21 marzo del calendario gregoriano  con … Continua a leggere

Betelgeuse : sorvegliata speciale

Dagli ultimi mesi del 2019 ad oggi il cielo stellato presenta  un’anomalia dovuta ad uno strano fenomeno riguardante la stella Betelgeuse . Betelgeuse è una stella appartenente alla categoria delle supergiganti rosse . Situata nella costellazione di Orione (è la seconda stella più luminosa di Orione , dopo Rigel ) a circa 640 anni luce dalla Terra ,con un raggio … Continua a leggere

– IL SOLSTIZIO D’INVERNO –

Alle nostre latitudini , nell’ Emisfero Boreale il giorno del solstizio invernale corrisponde al giorno più corto dell’anno, ovvero a quel giorno in cui la durata totale del dì è minima e sancisce l’inizio della stagione invernale. In termini astronomici, il sole inverte il proprio moto nel senso della “declinazione”, cioè muovendosi lungo l’eclittica  a mezzogiorno raggiunge il punto più basso … Continua a leggere